Mandorlo in fiore
HOMEDIRECTORYAZIENDE & VIVAIPHOTO GALLERYGREEN QUIZNOTIZIEEVENTI LOGINREGISTRATI

Cerca nel sito


Directory
Se ti capita di
perdere la
bussola nel
web...
Biblioteca
Se cerchi un
libro o una
rivista del
settore...
Aziende e Vivai
Se cerchi una
azienda o un
Garden Center
vicino casa...
Notizie

Tutte le notizie che
riguardano il
mondo del
giardinaggio

Photo Gallery
Se vuoi vedere
e scaricare le
foto più belle
di Lympha...
Modulo per segnalazioni alla redazione di Lympha.Net

Ecco alcuni dei lavori del mese di luglio. Considerate che i lavori, se non diversamente specificato, si riferiscono alle zone a clima mite e dovranno quindi essere anticipati di almeno 2-3 settimane nelle zone a clima caldo (Sud Italia e zone costiere) e posticipati di almeno 2-3 settimane nelle zone a clima freddo (Nord Italia e zone montane).
IN CASA
Buone vacanze!Se si va in vacanza…

Estate, tempo di vacanze. E' necessario preoccuparsi delle piante che resteranno a casa. Affidate a qualche persona di fiducia l'irrigazione delle vostre beniamine, ricambierete il favore una volta tornati a casa, sempre che le vostre vacanze non coincidano… In alternativa cercate soluzioni tampone: i moderni set di irrigazione a goccia con serbatoio e timer o il più spartano, ma comunque efficace, sistema di irrigazione per capillarità con coni in cotto.

IN GIARDINO E SUL BALCONE
In giardino e sul balcone, pur con la dovuta attenzione e il rispetto delle ordinanze comunali restrittive sull'uso dell'acqua, non fate mancare le irrigazioni alle piante in vaso e alle aiuole.

Varietà di viola del pensieroNonostante il caldo torrido, anche in questo mese si possono effettuare alcune semine di perenni o biennali che fioriranno la prossima primavera: violette e viole del pensiero, violacciocche (Matthiola), non-ti-scordar-di-me (Myosotis) e pratoline (Bellis perennis), pisello odoroso (Lathyrus odoratus) e speronelle perenni (Delphinium elatum). Abbiate solo l'accortezza di esporli a poche ore di sole e di mantenere sempre umido il terreno.

Continuane anche le falciature del prato: in questi mesi è meglio mantenere l'erba un po' più alta per evitare il surriscaldamento del terreno. Evitate le fertilizzazioni e ricordate che è meglio irrigare meno spesso, ma più abbondantemente per consentire all'acqua di scendere in profondità.

Si rimuovono i fiori appassiti da tutte le piante da fiore (a meno che non si desideri raccoglierne i semi) e si continua la lotta alle erbacce. Alcune piante perenni dopo la fioritura possono essere tagliate a livello del terreno per stimolare nuovi ricacci e una nuova, seppur contenuta, fioritura; ad esempio Delfinio perenne (Delphinium), digitale (Digitalis), Veronica spicata.

NELL'ORTO
ZucchinaIrrigare e raccogliere

Nell'orto oltre a raccogliere i meritati frutti, il lavoro più importante è l'irrigazione, siccità permettendo. Se le piante di patata cominciano ad ingiallire è il momento della raccolta. E' il momento di raccogliere anche le piante aromatiche per l'essiccazione: timo, maggiorana, origano, salvia. Inoltre, si possono seminare fagioli e fagiolini, finocchi, carote, rape e prezzemolo.

NEL FRUTTETO
I piccoli frutti quali more e ribes stanno maturando. Per evitare che gli uccellini ne facciano scorpacciate e vi lascino… a becco asciutto, proteggeteli con delle reti antiuccelli.


LYMPHA.NET - © 2001-2018. Tutti i diritti riservati. Riproduzione anche parziale vietata.